Rotta 2 sud

Split - Milna (Brač) - Komiža (Vis) – Biševo – Vis - Palmižana - Korčula - Vrboska (Hvar) - Bol (Brač) - Uvala Lučice (Brač) - Bobovišća (Brač) - Split

GIORNO 1: Split - Milna (Brač)

Milna il più protetto nonché più bel porto dell'isola di Brac. Protetta dai venti forti e rinfrescato dal maestrale nei pomeriggi estivi, è il rifugio ideale per le persone che cercano relax. Milna si trova in fondo a un’ampia insenatura sulla costa occidentale di Brac. Il mare cristallino, le sfumature delle foreste di pini centenari, le facciate in pietra illuminate dal sole, le immersioni in uno splendido fondale, il cibo sano sono le ragioni principali per visitare questa bella città mediterranea. C'è una grande selezione ristoranti di pesce, pizzerie e molti caffe a Milna, nelle immediate vicinanze del mare. ACI marina Milna è situato nella parte sud-orientale della baia di Milna, adiacente alla città.

GIORNO 2: Milna - Komiža (Vis) – Biševo – Vis (Vis)

L'isola di Vis è la destinazione ideale per i visitatori che desiderano un'esperienza del tutto unica, e respirare la vera atmosfera mediterranea e lo stile di vita di un tempo. Un unico patrimonio culturale e storico insieme ad un mare cristallino; belle spiagge appartate, numerose insenature e isolotti vi lasceranno senza fiato. Tutta la storia di Vis è legata alla pesca, alla viticoltura e la produzione di vino. Il vino bianco più celebre è il famoso Vugava di Vis, che si può gustare in molti ristoranti e cantine qui. La città di Vis è situata sul lato nord dell'isola, lungo la bellissima baia di S. Giorgio, che appare chiusa in una forma anulare sull'isola di Host. Numerosi ristoranti di lusso e taverne tradizionali nel centro della città, attireranno con le specialità nazionali e una piacevole atmosfera. Il porto di Vis ha una bassa protezione contro i venti forti.

Il porto e la città di Komiža sono situati sulla costa occidentale dell'isola di Vis, lungo il lato nord-orientale della grande baia. Il porto è protetto contro i venti dell’est e nord-est, ma è esposto ai venti dell’ovest e sud-ovest i. Komiža è considerata la culla della pesca nell’Adriatico, come il museo dei pescatori della città testimonia. Unico in Croazia, si trova nella vecchia torre veneziana nella Riva della città. La costruzione di navi in legno nel corso dei secoli ha dato vita al "falkuša", una nave da pesca tipica di Komiža, unica al mondo per la sua costruzione e le vele specifiche.

Non lontano dall'isola di Vis, c’è un piccolo paradiso che sorge dal mare: l’isola di Biševo. È famosa per le sue bellissime spiagge di sabbia, la vita sottomarina colorata e i fenomeni naturali eccezionali. La costa di Biševo è costellata di numerose grotte, la più famosa delle quali è la Grotta Azzurra, nella baia Balun. Nei giorni di sole, a mezzogiorno, la luce del sole penetra nella grotta attraverso il suo ingresso sottomarino, si riflette sul fondo della roccia bianca e illumina la grotta con toni dal blu stupefacente e di tutte le tonalità d’argento. L’ingresso alla Grotta Azzurra è consentito solo attraverso una piccola barca a remi, e solo in condizione metereologiche favorevoli con poche onde nel mare.

GIORNO 3: Vis - Palmižana (Hvar)

Al largo della costa sud-occidentale dell'isola di Hvar, esiste un gruppo di circa 20 isole e scogli, noto come il Pakleni (isole infernali). Le Otoci Pakleni sono un unico gruppo di isole di Hvar, la cui bellezza naturale è più che illustre. Sono isole boscose in mezzo ad un mare cristallino, con innumerevoli spiagge appartate e belle insenature isolate, presentano una vasta zona soleggiata conosciuta come Arcadia di Hvar. Il miglior rifugio su Pakleni otoci è l'ACI marina Palmižana sulla costa nord-orientale dell'isola di San Clemente, che è al riparo da tutti i venti. Tuttavia, in una giornata di forte vento del sud-ovest, si possono verificare alcune onde piuttosto pericolose. Palmižana è tra le località più antiche e rinomate di Hvar. E 'circondato da fitte pinete e altri tipi di vegetazione esotica.

GIORNO 4: Palmižana - Korčula (Korčula)

L'isola di Korcula è il gioiello dell'arcipelago Adriatico. L'isola ha una costa frastagliata con una serie di isole e insenature, con una vegetazione rigogliosa. Intorna ad essa, si può nuotare su molte spiagge, così come ci si può immergere in un mondo sommerso di flora e fauna interessanti. La città di Korcula è il centro storico e turistico di sua isola. Si tratta di una delle città medievali meglio conservate del Mediterraneo. Moreška, è uno dei tre balli cavallereschi che si danza soltanto su questa bellissima isola. La città di Korčula è anche considerata il luogo di nascita del più grande viaggiatore del mondo, Marco Polo, la cui casa natale si trova nel centro della città vecchia. ACI Marina Korčula si trova in una piccola insenatura ad est della città. Il suo versante settentrionale è protetto dai frangiflutti.

GIORNO 5: Korčula - Vrboska (Hvar)

Vrboska è la più piccola città sull'isola di Hvar, situata alla fine di una baia profonda e stretta. A causa della bellissima isola al centro della baia, collegate da tanti piccoli ponti, è stata chiamato "la Piccola Venezia". Vrboska si distingue per la sua natura incontaminata, monumenti culturali e l'architettura dei suoi vicoli tortuosi. Una delle attrazioni che Vrboska ha da offrire è il museo dei pescatori la cui esposizione permanente comprende tutte le attrezzature dei pescatori tradizionali. L’ACI marina Vrboska è situata sulla costa meridionale della sezione esterna del porto, e offre una buona protezione da tutti i venti.

GIORNO 6: Vrboska - Bol (Brač) - Uvala Lučice (Brač)

Bol è la città più antica di Brac e una delle più rinomate località turistiche sul mare Adriatico. È situata nella parte centrale del lato meridionale dell'isola, al di sotto della di Bolska Kruna e Vidova Gora - la vetta più alta delle isole adriatiche. La costa di Bol è stata creata per il relax, per le sue numerose nicchie di pace e conforto. La zona è caratterizzata da splendide spiagge, la più famosa delle quali è Zlatni rat. Zlatni rat è la più bella spiaggia dell'Adriatico ed un'attrazione naturale unica. Il mantello ghiaioso è un fenomeno naturale unico - che si distende per oltre mezzo chilometro verso il mare, con la sua forma e angolazione continuamente modificata a seconda della volontà delle onde e delle correnti marine.

Uvala Lučice è uno dei posti più popolari nel mare Adriatico. Assomiglia ad un trifoglio ed è caratterizzata da incredibile trasparenza del mare e una lussureggiante pineta. Ha una buona protezione da quasi qualsiasi vento, a seconda della posizione in cui si vuole ancorare.

GIORNO 7: Uvala Lučice - Bobovišća (Brač) - Spalato

Sul lato ovest dell 'isola di Brac, in una delle baie più belle dell'Adriatico, si trova Bobovišća. La baia è biforcuta alla sua estremità, il porto di Bobovišća e Vicja luka. Vicja luka è uno dei più importanti luoghi croati che hanno ospitato la civiltà illirico-greca. Le colline della zona proteggono Bobovišća da tutti i venti.